Un passaggio della Montessori – che molti, e io stessa tra i tanti, apprezzano – sul disegno infantile, che sicuramente susciterà un po’ di discussione per le sue posizioni in merito:

“Il cosiddetto disegno libero non entra nel mio metodo: io evito le prove immature, inutilmente affaticanti e gli spaventosi disegni tanto in voga nelle scuole moderne d’idee avanzate (…), quegli strani scarabocchi del cosiddetto “disegno libero”, in cui il bambino deve spiegare che cosa intende rappresentare con i suoi incomprensibili saggi”

M. Montessori, “La scoperta del bambino”

I will answer as soon as possible!